Il Fatto Quotidiano
POLITICA,AFFARI, SALUTE: VINCE IL BUGIARDO

Caro Furio Colombo,

Noto un moltiplicarsi ( senza conseguenze per chi mente, e senza perdere la faccia  )delle tante cose non vere che vengono dette, ripetute, confermate anche da fonti che, un tempo, erano credibili. Il caso della lotta improvvisa e misteriosa  ( sia cristiana che islamica ) contro  le vaccinazioni  ( e le ragioni esibite ) e un esempio e un segnale d'avanguardia della tendenza.

Bettina

..

Due colonne della nuova pratica del mentire, si sono messe in moto in tutto il mondo, nella politica( tutta ) e in certi aspetti cruciali della scienza. Hanno  militanti  tenaci, uno strumento come la rete, che permette di sapere tutto subito, dando una estrema visibilità al non vero. Alcuni esempi. Tutti gli argomenti fondamentali contro le vaccinazioni  sono falsi  o infondati,  e spingono verso un cambiamento radicale ( e molto pericoloso ) del prossimo mondo dei bambini non vaccinati. Tutte le cifre, informazioni, dati, notizie continuamente offerte dagli xenophobi sul problema immigrazione, tutte,  fino al minimo dettaglio, sono notizie alterate o completamente inventate e girate al pubblico. Eventi clamorosi hanno dimostrato che le banche mentono e hanno mentito, e avrebbero dovuto meritare una rigorosa sorveglianza di cui, invece, non c'è traccia. Un  grande aiuto alla nuova tendenza è nel  cambiamento del giornalismo: accetta sempre la notizia per buona perchè non ha più i mezzi per verificare,  e lavora solo sul commento o ( peggio) sul  colore che si forma intorno alle notizie false o esagerate, che sono sempre ottimo materiale del  giorno, a patto di abbandonarle subito, false, vere o distorte, senza alcun desiderio o possibilità di correzione o smentita ( che comporta  anche un considerevole  rischio legale ). In politica  si sta verificando un boom della falsità deliberata e fieramente sostenuta a confronto con la evidente negazione della realtà. Accade perchè i giornali riportano, forse commentano, ma non giudicano più le posizioni politiche, e hanno, da tempo ormai,accordato eguale trattamento al vero e al falso, lasciando che se la vedano altri con la verità, se altri ci sono.  Due esempi sono il successo xenophobo europeo nel persuadere tutti ( liberal  e progressisti inclusi ) che l'Europa è strapiena, assediata e in pericolo. E la fermezza con cui Donald Trump ha dichiarato alla Convention Repubblicana che " bisogna riportare il lavoro in America e l'America al lavoro " nel momento in cui il suo Paese ha la più bassa disoccupazione della storia industriale ( meno del 5 per cento). La frase diventa notizia. E  resta ai cittadini il compito , se credono, di provare a smentire. Nascono, per questo,  sempre nuovi movimenti che restano, il più delle volte, senza una vera identità e un vero volto,  perchè tutte le maschere che ha avuto finora la politica sono occupate da gruppi e persone che partecipano al grande inganno. E il grande inganno continua.

FURIO COLOMBO

LETTERA - IL FATTO –22– luglio -2016 pag. 16

--------------------------------------------

Furio Colombo - Il Fatto Quotidiano

00193 Roma, via Valadier n. 42

lettere@ilfattoquotidiano.it

 

 
Cookie Policy