Il Fatto Quotidiano
COME NASCE E SI DIFFONDE L'IRRAZIONALE FUGA DAI VACCINI

Caro Colombo,

vieni a sapere da dove viene la rivoluzione contro le vaccinazioni dei bambini, e ti domandi. C'è una divisione nella scienza, fra i medici o fra persone  e perché? Fondata su che cosa?

Augusto

La risposta vera sarebbe " è una rivolta fondata su niente. " Ma la storia falsa non è un. niente, è una realtà dura come una roccia che si forma nella mente di un. numero molto grande di persone, attraverso l'espediente delle finte testimonianze. Attenzione, molto è falso, nel mondo ( che vive in rete ) a cui stiamo accennando, ma la contrapposizione non è tra verità e falsificazione. E'  tra la persona  che si avventura da sola ( come tutti in rete  ) nell'avventura che appare nobile. della ricerca diretta   ( "verifico io, non altri, perché non mi fido di nessuno, quando si tratta  dei miei figli") e un elaborato reticolato di false storie ,false testimonianze e falsi eventi sperimentati di persone " che sanno". Non si tratta di un complotto ma  di una delle naturali destinazioni della rete. Tanti hanno notato la naturale ambientazione della falsa storia in rete, ma non credo esista  una spiegazione su questa vocazione, che è come l'emissione velenosa di una buona automobile se ti trovi in luogo chiuso. Il  problema infatti si situa dalla parte  delle persone  che hanno bisogno di una storia falsa come modo di identificare la propria inclinazione a esplorare, verificare, e provare la propria persuasione diversa. Da moltissimi la persuasione diversa è interpretata come avvertimento di liberazione dai  clichè. E la storia falsa  è raccolta e usata  come prova, in  quanto corrisponde  alla posizione ritenuta più sicura, dello scetticismo e della estraneità. Questa posizione  mi fa uscire dal branco. Il branco sta andando in massa verso il presunto  obbligo di vaccinazione. Il sospetto, che a me sembra originale, e segno della mia personalità indagatrice, è suggerito dal fatto che le malattie estremamente pericolose combattute dai vaccino non  ci sono più. Segnale falso ( non ci sono più per la barriera  creata dai vaccini ) ma incoraggiato da moltissime insinuazioni. La più efficace: il guadagno  delle case farmaceutiche, che inventano il pericolo per distribuire  il prodotto a prezzi  decisi dal produttore,  e accettati dai governi Non sono insinuazioni false. Ma è falso il punto e luogo in cui sono usata nel corso della storia. Non si tratta di riprenderci il controllo dei prezzi dei vaccini, ma di eliminare i vaccini. In tal modo, in base a una presunta affermazione scientifica si evita lo scontro di mercato. E il problema diventa non. controllare i prezzi ma controllare i bambini, ovvero tenerli lontano dai  vaccini,  aprendo al pericolo di tornare a diffondere  infezioni che non ci sono più. Ecco perché si estende il numero deibambini non  vaccinati e il pericolo di un brutto ritorno a un passato infetto e pericoloso, ispirato da un espediente tecnico  divenuto istituzione ( la rete ) che è giustamente visto come la più grande svolta del futuro.

FURIO COLOMBO

LETTERA - IL FATTO –05– dicembre-2016 pag. 10

--------------------------------------------

Furio Colombo - Il Fatto Quotidiano

00193 Roma, via Valadier n. 42

lettere@ilfattoquotidiano.it

 

 
Cookie Policy