Il Fatto Quotidiano
STOP AI MIGRANTI: L'ITALIA DIVENTA LA POLIZIA DEL MARE

Caro Furio Colombo,

Ho letto proprio questa espressione: " polizia del mare". Ci vogliono dire che l'Italia,con la collaborazione impossibile di una Libia che non c'è, bloccherà  il Mediterraneo, come Trump ha bloccato i suoi aeroporti. Così restiamo nel solco della civiltà.

Viola

La prima conseguenza del cosiddetto " piano Minniti" è che deve essere ritirato subito il film "Fuocoamare" di Gianfranco Rosi dalla lista dei film- documentari  stranieri candidati Oscar. Infatti noi adesso apprendiamo che "Fuocoamare" era una favola, e che gli italiani sono pronti ad essere crudeli e insensati come gli  altri europei, e che i governi eletti a sinistra si allineano al pensiero " respingeteli  tutti, non sono bianchi e non sono cristiani " di  Casa Pound, della Lega Nord e del bonario presidente americano Trump.

Dimenticavo di far notare che il progetto italiano di diventare  "polizia del mare" ( che vuol dire respingimento pronto, cieco, assoluto ) è stato annunciato, dall'alto rappresentate della politica estera della Unione Europea,  Federica Mogherini. Abbiamo dunque il padre  e la madre del progetto " elimina l'emigrante". Si svolge nelle mosse  che seguono e che potrebbero costituire il " manuale del nuovo soccorso al profugo." Primo,  recatevi in Libia e cercate, fra le navi in disarmo  della vecchia flotta Gheddafi, la cabina in cui si nasconde, con pochi altri, il primo ministro Al Serraj, che da due anni avrebbe dovuto,e non ha potuto,unificare la Libia. Secondo, annunciate di avere firmato con lui un accordo per trattenere in Libia i migranti ( certamente illegali, data la mancanza  di uffici visti nel Sahara ) che fossero usciti vivi da mesi di marcia  nel deserto. Al Serraj non ha esercito, non ha polizia e non ha parlamento, ma ci saranno pure bande armate che si prenderanno cura dei nuovi arrivati, tanto più che i capifamiglia hanno qualche dollaro per pagare gli scafisti. Terzo. E' vero che gli scafisti sono  mercanti di carne umana, ma anche le tribù non scherzano, perchè mantenere le bande armate non è un cosa facile, E allora è meglio lasciar loro le mani libere. Raramente le bande armate si ispirano alla Comunità di Sant'Egidio. Però niente paura, non ci sono giornalisti, dunque nessun problema per la nostra immagine e il nostro ( Mogherini-Minniti ) progetto di abbandono in Libia,e ai libici,  dei migranti stremati dal deserto.  Al confronto Trump, che i migranti li ha abbandonati chiusi  negli aeroporti, senza poter ne'entrare ne'  uscire,appare un benefattore. Quarto. Se poi quacuno riesce ( magari aiutato da mercanti senza scrupoli) a raggiungere il mare, non pensi di averla scampata. Mogherini e Minniti non sono così ingenui. E, associati con la signora Pinotti, Ministra italiana  della Difesa, hanno predisposto  una siepe di cannoni di fronte alle coste e diranno che sono " la flotta libica". A questo punto lo scopo umanitario è raggiunto. Dunque basta infastidire gli italiani fingendo di fuggire da  guerre e persecuzioni ma in realtà per cercare bella vita nei  Centri di Espulsione italiani famosi nel mondo. Basta rubare lavoro e case agli italiani.

Italy first. Chi ha detto che non siamo anche noi una grande potenza? Non avremo il muro ma abbiamo  la flotta. Ora aspettiamo il film, se i buonisti non si immischiano.  Adesso   i marinai, invece di salvare partorienti e bambini, finalmente sparano. Dimenticavo la parte del " rimpatrio" che vuol dire che la polizia italiana  scorterà direttamente in Somalia ingombranti famiglie di fuggitivi, invece di lasciarli  oziare in via Padova a Milano, disturbando  la città dal grande cuore. . La storia è brutta,come vedete. Ma  ci saranno altre puntate.

FURIO COLOMBO

LETTERA - IL FATTO –04– febbraio-2017 pag. 10

--------------------------------------------

Furio Colombo - Il Fatto Quotidiano

00193 Roma, via Valadier n. 42

lettere@ilfattoquotidiano.it

 

 
Cookie Policy