Il Fatto Quotidiano
COSA FA BARACK OBAMA A MILANO TRAVESTITO DA RAY CHARLES ?

Caro Furio Colombo,

vedo dovunque le immagini dell'ex  presidente americano Barack Obama, travestito da Ray Charles, e in festosa compagnia da cui, temo, imparerà poco dell'Europa e dell'Italia. Intanto Trump imperversa.

Davide

Mi domando che cosa aveva in mente Obama quando ha deciso e organizzato questo  suo primo viaggio di libertà, il viaggio italiano. E' vero che scegliendo l'Italia non ha mosso alcun potere ne' dato alcun tipo di segnale al mondo. Ha scelto l'unica interpretazione possibile perl'Italia in questo momento: turismo, ovvero "la grande  bellezza". Ha scelto alla sua tavola  anche persone simpatiche, non tutte  incolte, ma tutte gradevoli compagni di mensa . Il proposito preciso di non  parlare di niente  era evidente e annunciato. E  le poche eccezioni,   vicine o lontane da lui, intorno alla  tavola , erano  del tipo che non imperversa con i fatti propri e ama ascoltare. Ma ascoltare che cosa? Se Obama non parla  del mondo a partire dal suo Paese, e dalla doppia e immensa tragedia delle guerre e dei profughi, lascia un vuoto grande quanto lo spazio che ha occupato da unico uomo di governo che ha avuto la capacità e l'intenzione  di fronteggiare un tremendo momento storico, Dispiace e  disorienta  che Obama voglia dare l'impressione che, finito il lavoro,  si cancella tutto tutto e ci si va a divertire. Addosso a lui il vestito di buon taglio  delle vacanze  appare più frivolo. La difficoltà è quella di Superman  nel celebre fumetto, quando vuole ritornare Clark Kent,e fare vita normale accanto alla sua ragazza. A un certo punto, però, c'è un grande  pericolo, e il mite cronista deve tornare  all'uso obbligato dei suoi super poteri. Obama non ha ( e non ha voluto  avere, neppure da presidente degli Stati Uniti ) super poteri. Non ha mai sganciato la "madre di tutte le bombe" che ha giustamente offeso il Papa. Ma è un leader unico e naturale, cosa rara nel mondo. Qualcosa  ci dice che dovrebbe  scegliere con più cautela dovee come  e con chi andare in vacanza.

FURIO COLOMBO

LETTERA - IL FATTO –10–maggio -2017 pag. 12

--------------------------------------------

Furio Colombo - Il Fatto Quotidiano

00193 Roma, via Valadier n. 42

lettere@ilfattoquotidiano.it

 

 
Cookie Policy